Come Aprire Conto in Svizzera

Come Aprire Conto in Svizzera

7 ott, 2016
admin
no comments

Spesso si sente parlare di conti corrente in Svizzera, molti però non sanno che è possibile trasferire il proprio denaro all’estero facendo però attenzione alla procedura da seguire per non destare sospetti presso l’Agenzia delle Entrate che giustamente tutela gli investitori italiani e scoraggia il trasferimento di capitali all’estero in modo clandestino. In questo post andremo quindi a spiegare come aprire un conto bancario in Svizzera con pratiche regolari.

Come aprire un conto in Svizzera? non è un’impresa impossibile destinata solo ai grandi investitori, molti infatti parlando di conti in Svizzera pensano a milioni di euro che fluiscono dall’Italia oltre confine. Chiunque abbia compiuto diciotto anni può aprire un conto corrente in una nazione estera, in questo caso la Svizzera, ovviamente una Banca può esercitare il diritto di rifiutare un cliente per svariati motivi, tra cui la presenza di una fedina penale non proprio pulita oppure dei problemi con altri istituti bancari i quali potrebbero ripetersi anche presso la nuova Banca. Allo stesso modo dei clienti anche i soldi in transito presso la nuova Banca svizzera possono essere rifiutati dalla stessa, in questo caso specifico la transizione viene rifiutata per sospetta natura criminale dei risparmi depositati, questo blocco della transizione avviene per effetto delle leggi contro il riciclaggio e la migrazione del denaro all’estero.

Quali sono i requisiti per aprire un conto in Svizzera? come molti sanno i requisiti per effettuare questo tipo di procedura sono molto rigidi, la Banca alla quale ci si rivolge è tenuta ad effettuare alcuni controlli sull’identità della persona e richiede sempre un documento di riconoscimento valido come il Passaporto. Una volta contattato l’Istituto bancario svizzero potrebbe esservi consigliata la consulenza presso un gruppo affiliato presente già in Italia, questo per facilitare le operazioni e richiedere un supporto più dettagliato in merito a questione di rilevanza minore, che possono facilmente essere risolti dagli istituti subordinati a quello svizzero.

In conclusione per aprire un conto in Svizzera è necessario recarsi fisicamente presso una delle sedi ufficiali dell’istituto al quale ci si rivolge, presentare un documento di riconoscimento ancora valido provvisto di fotografia, e allegare alla richiesta di apertura di un conto un documento che attesa la provenienza lecita delle somme che si intende versare sul nuovo conto, evitando così di introdurre denaro proveniente da attività criminali. Come potete constatare i requisiti per effettuare questo tipo di operazione sono minimi e facilmente ottenibili, tutti i cittadini italiani in possesso di tali caratteristiche possono quindi richiedere l’apertura di un conto corrente presso una banca svizzera.