Come Cancellarsi da Crif come Cattivi Pagatori

Come Cancellarsi da Crif come Cattivi Pagatori

14 ott, 2018
admin
no comments

Se ti sei trovato a pagare in ritardo o a non pagare delle rate di finanziamento, prestiti, mutui, allora verrai iscritto in CRIF come cattivo pagatore. L’iscrizione comporta un interruzione finanziaria, mi spiego meglio, praticamente ogni volta che chiederai un finanziamento, ti verrà negato.

Se sei stato iscritto in CRIF come prima cosa, dovrai scaricare i moduli per la cancellazione, dal sito Crif.it.
Per dettagli sul funzionamento è possibile vedere sul sito Iprotestati.com la guida presente in questa pagina.
Vi sono due tipi di moduli, uno per le persone fisiche ed uno per le aziende o persone giuridiche.
Compila il modulo con i tuoi dati personali ed allega una fotocopia del documento di riconoscimento e del proprio codice fiscale.

Invia il tutto al numero di fax che ti verrà indicato nel modulo compilato, entro 15 giorni lavorativi, riceverai una raccomandata da parte della Crif, contenete una visura personale in cui vengono riepilogati i tuoi vari problemi finanziari ed il motivo per cui sei stato iscritto come cattivo pagatore.

Se nella visura risulta che hai pagato in ritardo le tue rate di finanziamento, potrai richiedere la cancellazione dalla CRIF come cattivo pagatore, solamente trascorsi 2 anni dall’avvenuto pagamento (per pagamenti di rate superiori a n. 2), trascorsi un anno (per pagamenti da N. 1 a N. 2 rate).
Nel caso in cui tu non voglia pagare, allora dovrai aspettare 3 anni dalla data di chiusura di tale finanziamento, prima di procedere all’iter di cancellazione.