Libretto al Portatore – Caratteristiche

Libretto al Portatore – Caratteristiche

20 mar, 2016
admin
no comments

Il libretto postale al portatore è una tipologia di deposito a risparmio che può essere aperta alla posta per depositare e risparmiare denaro.
Esso può essere intestato a chi ne richiede l’apertura e cioè

persone fisiche maggiorenni e capaci di agire oppure

persone giuridiche.

Come nelle precedenti tipologie e a differenza del libretto di risparmio bancario, non ha alcuna spesa di apertura, chiusura e mantenimento. Non occorre versare neanche l’imposta di bollo, dovuta invece in caso di depositi di risparmio bancari.

Si definisce al portatore poiché su di esso non c’è un dato nome e la persona che porta il libretto alla posta può riscuotere la somma richiesta, dopo aver mostrato carta di identità e codice fiscale.

Le operazioni di versamento e prelievo possono essere effettuate da qualsiasi ufficio postale sul territorio italiano e non hanno costi aggiuntivi.

Su questo tipo di libretto non ci può essere un saldo contabile maggiore di €12.500.

Il tasso nominale annuo lordo equivale al 2%. La ritenuta fiscale è del 27%.

Un investimento molto interessante.